Lavorazione manuale

Per lavorazione manuale si intende che l'utensile abrasivo è fatto passare sul pezzo a mano oppure mediante una macchina manuale. Nonostante le tecnologie avanzatissime, la lavorazione puramente manuale, ossia senza il supporto delle macchine, è ancora indispensabile per alcune applicazioni.

Note generali

Per lavorazione manuale si intende che l'utensile abrasivo è fatto passare sul pezzo a mano oppure mediante una macchina manuale. Nonostante le tecnologie avanzatissime, la lavorazione puramente manuale, ossia senza il supporto delle macchine, è ancora indispensabile per alcune applicazioni.

Con l'ausilio di un panetto manuale è possibile incrementare sia la pressione di contatto durante la lavorazione che la superficie del processo. Altri utensili manuali per finitura sono spugnette abrasive, panetti abrasivi e fogli di tessuto non tessuto. Il confezionamento degli abrasivi per le lavorazioni manuali dipende dalla relativa applicazione. Gli abrasivi manuali sono disponibili in rotoli e in fogli. Dato che quel che conta nelle lavorazioni manuali non è tanto la resistenza alla rottura quanto piuttosto la flessibilità, i supporti degli abrasivi manuali sono principalmente in carta e cotone.

Gli universali

Che siano sgrossature o finiture piuttosto che nobilitazioni di superfici, pezzi piani o profilati piuttosto che contorni complessi – Klingspor ha sempre un'ampia gamma di prodotti per ogni caso d'impiego. La scelta dipende dalle necessità del cliente e dal materiale da trattare. Possono essere lavorati in maniera efficiente legno, metallo, pittura, vernice, stucco o plastiche. Inoltre i prodotti Klingspor sono lavabili e riutilizzabili (spugnette abrasive, panetti abrasivi e fogli di tessuto non tessuto) oppure hanno una durata estremamente lunga grazie all'intasamento limitato (carte abrasive a cosparsione aperta e fogli di tessuto non tessuto) e quindi soddisfano tutte le esigenze di economicità e di protezione dell'ambiente.

Torna all’Archivio